Un temporary restaurant originale firmato Kitchen Mood, un’esperienza completa, estetica e sensoriale. Dal 3 al 9 aprile, in occasione del Salone del Mobile, gli amanti del design hanno potuto gustare la cucina originale di Cristiano Tomei in un ambiente esclusivo, giocoso e raffinato. Il ristorante, disegnato e arredato da Moooi, ha ospitato lo chef stellato dell’Imbuto che ha conquistato gli ospiti italiani e stranieri con le sue proposte. Dal breakfast con torte dolci di erbe selvatiche al pranzo e cena con piatti salati come carciofo con burro di arachide, gnocchi umami e dessert come crema catalana al tabacco o mascarpone e pop-corn caramellati.

Dove

Area 56 in via Savona 56 è un grande spazio moderno: 1.700 metri quadrati trasformati in un ambiente pieno di vita e colori da Moooi, importante brand olandese di design.

PROTAGONISTI E INTERPRETI

Moooi

Moooi è l’azienda olandese, fondata nel 2001 da Marcel Wanders e Casper Vissers, che crea illuminazione e complementi d’arredo. Si distingue per la carica innovativa e la forte personalità dei prodotti. È conosciuta e apprezzata in tutto il mondo per l’altissima qualità dei suoi prodotti.

Cristiano Tomei

Cristiano Tomei è lo chef stellato del ristorante L’Imbuto di Lucca. Non vuole essere chiamato artista, si definisce “un artigiano ai fornelli”. È un personaggio istrionico, accattivante, mai usuale: ama stupire, divertire con gusti semplici ma insieme originali. Vero, genuino, mai banale, mai allineato. Il suo slogan? Sempre fuori onda.

Kitchen Mood

Kitchen Mood, catering di eccellenza nel panorama milanese, lavora con esperienza, impegno e passione per ogni tipo di evento. Con il progetto Kitchen Mood alle Stelle, ha riunito, per la prima volta in Italia, 10 chef stellati sotto un unico brand.