Aiuto prezioso in cucina per chi ama fare il pane, ma non solo, infatti grissini, focacce, brioche, biscotti e ciambelle diventano facilmente realizzabili anche da chi ha poco tempo da dedicare alla cucina.

Perchè la planetaria è utile in cucina

Il punto forte è proprio questo, facilitare l’esecuzione delle ricette e sedersi a tavola con la soddisfazione di consumare cibi preparati da noi, scegliendo gli ingredienti ed assicurandoci, così, un prodotto di qualità. Curare la propria salute anche a tavola è una priorità per garantirci una buona qualità della vita e dedicare un po’ del proprio tempo alla preparazione del cibo è tempo ben speso.

Altri utilizzi comuni della planetaria in cucina

Le planetarie non sono utili solo per le realizzazioni di impasti perchè con appositi ganci ed accessori specifici possono tagliare, tritare , spremere, montare, confermandosi elementi indispensabili per le nostre cucine.
I modelli sono molti, alcuni con design ricercato, e può essere difficile orientarsi nella scelta considerando anche che si tratta di una spesa non indifferente.

Quali sono le caratteristiche fondamentali nell’acquisto di una planetaria?

Le caratteristiche fondamentali da osservare prima dell’acquisto di una planetaria sono:
. Il materiale della ciotola dell’impasto è preferibile che sia in acciaio inox, materiale che consente una lunga durata nel tempo e facilità nelle operazioni di pulizia, infatti può essere inserito nella lavastoviglie.
Meglio se anche i ganci per impastare sono di acciaio anche se spesso si tratta di acciaio rivestito.
. La potenza in watt del motore è importante per garantire la lavorazione anche di impasti duri, come per esempio il pane, senza surriscaldarsi. Quelle con le performance migliori hanno sui 1000 watt.
. Anche la stabilità è importante in modo da evitare vibrazioni o cadute accidentali durante il funzionamento.

Migliori modelli di planetaria disponibili

Vediamo i modelli migliori di planetaria al momento disponibili sul mercato: